Intervista a Francesco Pannone, candidato con la lista Revolution is coming

di Luca Biancone.

1235468_604208619625848_346622706_n

Perché vorresti diventare rappresentante d’istituto e quando hai preso questa decisione?

Ho preso questa decisione a maggio, anche se è un’idea che avevo in mente già da tempo, infatti anche l’anno scorso avevo provato ed essere parte più attiva della scuola con la candidatura alla vicepresidenza del Comitato Studentesco. Mi piacerebbe diventare rappresentante perché tengo davvero alla mia scuola, e inoltre perché vorrei provare fare  quello che non hanno fatto o che non sono riusciti a fare i miei predecessori.

Perché credi nell’importanza dell’utilizzo della scuola, e più specificatamente dell’auditorium, durante la fascia serale e pomeridiana? Come sfrutteresti quest’opportunità?

Io credo che l’utilizzo degli ambienti in queste fasce sia importante perché per me gli studenti si devono poter rapportare con la scuola in modo tale da sentirla loro! Per quanto riguarda l’auditorium, mi piacerebbe proporre al suo interno progetti che rendano gli alunni più partecipi alla vita scolastica attraverso spettacoli ed eventi culturali.

Perché punti molto anche su attività ricreative come il torneo di calcetto?

Perché penso siano cose carine, divertenti e che infondono spirito di appartenenza negli studenti, sempre se vissute in maniera corretta! Io stesso l’anno scorso ho vissuto l’esperienza di relazionarmi con altri compagni durante il torneo di calcetto.

Hai rimorsi o ci sono cose che vorresti cambiare riguardo alla tua presentazione?

Sicuramente alcuni miei tentennamenti, dovuti all’agitazione di quel particolare momento, e vorrei anche puntualizzare meglio alcuni miei obiettivi, opportunità che mi è stata concessa in quest’intervista.

Hai affermato di voler puntare molto sugli open day: per quale motivo e in che modo?

Perché vorrei incrementare le iscrizioni in quanto un liceo classico, scuola in cui credo fermamente, non può avere un così basso numero di iscrizioni. Per quando riguarda le modalità, mi piacerebbe proporre alcune iniziative al riguardo, come una sorta di “campagna promozionale” che allontani il pensiero negativo riguardo la nostra scuola che, non nascondiamocelo, è diffuso.

Per quale motivo vorresti programmare dei viaggi di istruzione svolti insieme al liceo G.B.Grassi?

Perché in questo modo si potrebbe provare ad abbassare i costi che ogni anno impediscono a molti ragazzi di partire e perché la partecipazione ad uno stesso viaggio di alunni di scuole differenti porterebbe notevoli vantaggi, come ad esempio l’unione e la collaborazione della componente studentesca.

Un motivo per cui i nostri compagni dovrebbero votarti?

Per me dovrebbero votarmi perché io voglio candidarmi non per popolarità, ma perché credo nella mia scuola e nel ruolo del rappresentante. Un motivo in una parola? CAMBIAMENTO.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...