I retroscena di un mondo ricco e sorridente

oriana-fallaci

di Fatima Boutrad.

È il 9 gennaio 1956 quando Oriana Fallaci, inviata da “L’Europeo”, giunge a Hollywood per affrontare l’impresa che l’ha condotta fino in America: intervistare la grande diva di tutti i tempi, Marilyn Monroe.
Scopriamo i pettegolezzi, le caratteristiche e le velleità del mondo patinato, di quel mondo che compare davanti ai riflettori, di pose assunte per essere immortalate sui rotocalchi, di acquisti folli e cagnolini tinti di rosa; personaggi come Clark Gable e il suo fascino, Gregory Peck e il suo carisma, Rita Hayworth con un mantello di capelli tiziano, Orson Wells che definiva Hollywood un campo santo dove i morti respirano e tanti altri ancora. Si scoprono vizi e lussi, manie di protagonismo ed eccentricità, personaggi che alla domenica mattina si recano in chiesa per esibire la propria fede dopo i bagordi notturni (ne è una prova il fatto che ad Hollywood ci sono più chiese che cinematografi), uomini e donne senza scrupoli che le regine del pettegolezzo hanno descritto, creando i nuovi mostri dello star system. Ecco un libro che descrive le peripezie del divo o della diva che pur di arrivare accetta qualunque compromesso e mette a repentaglio la propria dignità.
Gente comune e poco raccomandabile, carica di nevrosi e di aspettative spesso deluse, personaggi del tutto anonimi al di fuori del grande schermo. Ma i sette peccati di Hollywood fanno il ritratto di un’epoca straordinariamente somigliante alla nostra, osservando al microscopio i geni di un  mostro che si sarebbe diffuso in tutto il mondo sotto forma di giornali scandalistici di gossip e di meschinità.
Tra un incontro e l’altro, la Fallaci ci svelerà i retroscena di un mondo che davanti ai riflettori è ricco e sorridente, ma quando le luci vengono spente, si riduce alla solitudine. Incontri che solo Oriana Fallaci avrebbe potuto ottenere grazie alla sua fama di giornalista, un’inchiesta cruda, beffarda, che non teme falsi idealismi, un linguaggio come quello di cui ci ha sempre abituato e che si ritrova fin da questo esordio; personaggi che, nonostante gli anni, ancora tutti conoscono e le cui vite continuano a incuriosire. Riuscirà la Fallaci ad incontrare la tanto ricercata Marilyn? Carpirà l’intervista al grande Frank Sinatra? E cosa ci racconterà su Cecil Blount De Mille, il re, da lei definito, de “i dieci comandamenti”? Un libro intrigante che racconta come dei semplici emigrati creativi ed astuti abbiano creato quel mostro di guadagno chiamato Cinema.

Titolo: I sette peccati di Hollywood

Autore: Oriana Fallaci

Anno di pubblicazione: 1958

Casa editrice: Bur

Pagine: 231

Costo: € 10,00

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...