L’ergastolo come via d’uscita

di Fatima Boutrad.

Il segreto di Luca è un romanzo scritto nella forma d’inchiesta retrospettiva su un caso giudiziario. Il protagonista è Luca Sabatini, un ergastolano ingiustamente accusato di omicidio. Tutti a Cisterna dei Marsi sapevano dell’innocenza del protagonista ma, nonostante ciò, nessuno aveva mosso un dito per difenderlo. Lo avevano lasciato condannare senza alcuna pietà e ora, vedendoselo ritornare in paese dopo quarant’anni passati in prigione, temono una sua vendetta. Luca, infatti, è innocente e ne è prova un uomo che poco prima di morire confessa di essere il colpevole. Il ritorno di Luca coincide con l’arrivo in città di un politico cittadino, Andrea Cipriani, ritornato dopo dodici anni di lontananza. Venuto a sapere della scarcerazione di Luca, Andrea decide di incontrarlo subito. L’incontro, benché tra sconosciuti, è denso di emozioni per entrambi. Andrea si abbandona ai ricordi: all’età di otto anni Teresa, la madre di Luca, gli chiese di tenere  corrispondenza per lei, che non sapeva né leggere né scrivere, col figlio rinchiuso in carcere. Divenne così il confidente delle pene indescrivibili di una madre addolorata da un destino crudele. Fu per lui “la rottura precoce con l’infanzia, il primo incontro con i dolori dell’esistenza”. Da allora egli portò sempre con sé la triste persuasione che nel mondo c’è una “innocenza perseguitata” e destinata a rimanere segreta. Ma Andrea, che è stato sempre tormentato dalla vicenda di Luca, vorrebbe proprio penetrarne il mistero e capire perché durante il processo non volle difendersi. Però Luca non parla: non avrebbe alcun senso dire ora quello che si rifiutò di dire ai giudici; ormai l’uomo ha scontato la sua condanna, pagando per una colpa che non gli appartiene, ed è solo un povero vecchio che si porta dentro un segreto, custodito in tutti quegli anni, e che gli ha permesso di alleviare l’angoscioso e ingiusto destino che gli era toccato subire. Luca è un “puro di cuore” e più volte la sua triste sorte viene paragonata a quella di Gesù, primo eclatante caso di un innocente condannato ingiustamente. Dopo varie indagini Andrea, con l’aiuto di  don Serafino, comincia ad interrogare coloro che ebbero parte nella vicenda e scopre la verità, verità che sorprendentemente svela la presenza di una figura femminile che Luca aveva tenuto fino a quel momento nascosta.

images

Titolo: Il segreto di Luca

Autore: Ignazio Silone

Anno di pubblicazione: 1956

Casa editrice: Mondadori

Costo: euro 8,50

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...